domenica 26 gennaio 2020
Sei in: Ponenteoggi » Taggia » Cronaca
03.10.2012 - VALERIO GAMBACORTA

Ponente Ligure: non si fermano i roghi ai mezzi delle ditte...

Ad Arma di Taggia l'ennesimo episodio di una striscia di roghi (in questo caso sono, però, è opportuno ribadirlo, in corso accertamenti per evidenziare la dolosità dell'episodio) che non cessa di allarmare una Provincia che, a torto, è stata considerata a Roma "tranquilla" e praticamente esente da episodi crimonogeni al momento del decreto che ha sancito l'accorpamento del Tribunale di Sanremo a quello di Imperia (tempi tecnici - un anno). L'incendio di questa notte si è verificato intorno all'una e trenta. Tre mezzi andati completamente distrutti. Due, invece, gravemente danneggiati.

Hanno dovuto lavorare a lungo i Vigili del Fuoco prontamente intervenuti ma per tre mezzi della Docks Lanterna i danni sono stati tali da renderli irrecuperabili al servizio per il quale sono impiegati: la Docks Lanterna opera, infatti, nel campo dello smaltimento dei rifiuti solidi urbani.

I danni ammonterebbero secondo le prime stime ad Euro 120.000. La ditta in questione aveva già subito perdite ingenti da un rogo che lo scorso anno aveva mandato in fumo centinaia di cassonetti.

Inquietudine un po' per tanti, sia autorità che privati cittadini. Il pensiero ovviamente corre agli attentati incendiari che hanno scosso la Provincia negli ultimi anni.

Per ora è prematuro avanzare ipotesi. Pare che l'allarme al "parco mezzi" fosse inserito e che quindi sarebbe senz'altro scattato se qualcuno fosse penetrato con l'astuzia o con la forza nel ricovero medesimo.

Si ringrazia per la foto la redazione di Riviera 24.


Commenti

Nessun commento presente.
Accedi per scrivere un commento

 
Meteo