mercoledì 5 agosto 2020
20.10.2011 - Donatella Lauria

Taggia, prove generali per le amministrative 2012

A sei mesi dalle votazioni per l'elezione del nuovo sindaco di Arma di Taggia c'è già grande fermento politico. E si iniziano a mettere le carte in tavola. Il Pdl correrà con UDC e FLI

Prove di grosse coalitione per il centro destra imperiese: stiamo parlando delle manovre politiche per le amministrative 2012 a Taggia, in cui il Popolo della
Libertà (o meglio gli 'scajoliani') correranno insieme all'UDC e al FLI nella sfida contro il centro sinistra e i civico progressisti: i quali non dovrebbero ripresentare Vincenzo Genduso che ambirebbe ad una poltrona in consiglio regionale alle prossime elezioni o ad un incarico sotto l'amministrazione Burlando. Dalla sponda di centro destra, in barba al terzo polo, c'è  un velato ritorno a quella che fu la Casa delle Libertà con questa inedita alleanza tra ex alleati. Infatti al congresso dell'UDC di domenica scorsa il PDL armese era presente al gran completo, con la benedizione
del segretario provinciale Ambesi. Poche le indiscrezioni
sul candidato sindaco della destra anche se i rumors della città del canestrello danno come nomi l'attuale capo dell'opposizione Maurizio Negroni, la 'protetta' della
Barabino, la new entry Francesca Stella o Massimo Giuffra, presidente della locale Confcommercio e fratello del noto Giorgio.


Commenti

Nessun commento presente.
Accedi per scrivere un commento

 
Meteo